Archivio

Archive for gennaio 2017

Risotto con carciofi e porri

Per 4 persone
(utilizzando le pentoline uscirà qualche porzione in più: le mie contengono 2 mestoli scarsi
di risotto)
300 gr riso carnaroli o arborio
2 carciofi
2 porri piccoli (o 1 grande)
2 fettine guanciale
1 bicchiere latte
mezzo bicchiere vino bianco secco
brodo vegetale
3 cucchiai parmigiano grattugiato
farina
1 noce burro
olio
sale e pepe

Utilizzare la parte verde di carciofi e porri facendola stufare nel burro. Aggiungere brodo .

(volendo renderla più cremosa potete aggiungere una parte di latte). Fate cuocere a pentola
coperta fino a quando le verdure non saranno tenere e regolate di sale. Durante la cottura
controllate il livello del brodo e, se fosse necessario, aggiungete qualche altro mestolino.
Riducete le verdure in crema con il frullatore a immersione e passate la salsa attraverso un
colino. Trasferite in una piccola brocca, coperta con pellicola trasparente e tenete in caldo a
bagnomaria.
Passiamo al risotto.
Tagliate i porri a rondelle sottili.
Tagliate carciofi in quattro parti e poi a fette, non troppo sottili : mettete a bagno in una
ciotola piena d’acqua fredda, in cui avrete precedentemente stemperato un cucchiaio di
farina.
Tagliate il guanciale a striscioline (io ho preferito utilizzare una fetta spessa e tagliarla a
cubetti).
Prendete la vostra “pentola per risotti”, versate un po’ di olio e fate appassire i porri.
Aggiungete poi i carciofi (precedentemente scolati), il guanciale e lasciate rosolare.
Quando l’acqua delle verdure sarà evaporata, aggiungete il riso e fatelo tostare. Quando il
riso risulterà dorato, sfumate con il vino e quando sarà completamente evaporato,
aggiungete il latte, per due volte, e poi portate a cottura con il brodo caldo.
Per gli amici principianti: sia per quanto riguarda il latte che per il brodo, è importante che
vengano aggiunti un poco alla volta. Inoltre, aspettate sempre che il liquido sia stato
completamente assorbito, prima di aggiungerne altro.
Quando il risotto sarà della giusta densità e al dente, spegnete il fuoco, unite il parmigiano,
aggiustate di sale e pepe e lasciate riposare per qualche minuto.
Trasferite il risotto nelle pentoline e versate un po’ di crema.

Categorie:Ricette