Archivio

Posts Tagged ‘frolla’

Pasta frolla

PASTA FROLLA DOLCE

 

Da vari siti e libri:

  • Utilizzare una farina povera di glutine
  • Cuocerla solo il tempo necessario; toglierla prima perché indurisce quando raffredda.
  • Il burro nella pasta frolla è fondamentale per assicurare che sia croccante e non gommosa, nè troppo dura. Una buona frolla fa le briciole.
  • Il burro deve essere freddo e di alta qualità. Tenetelo in frigo fino all’ultimo momento, tagliato a pezzettini.
  • La pasta va impastata velocemente, senza farla scaldare e va fatta riposare in frigo prima di infornarla.
  • La frolla deve essere sfornata un pò prima del tempo totale di cottura per evitare che indurisca troppo raffreddandosi.
  • La proporzione ottimale tra farina e burro deve essere: 2 parti di farina per 1 parte di burro.
  • Per amalgamare: su piano di marmo. Raffreddare le mani. Non più di 7 minuti
  • Far riposare in frigo almeno ½ ora
  • Per stendere: usare mattarello in silicone o raffredare in freezer quello di legno. Far riposare la pasta stesa
  • Se la vostra frolla impazzisce, ovvero durante la lavorazione si sbriciola, niente paura, bastera aggiungere all’impasto un po’ d’acqua fredda o mezzo albume per recuperarla e renderla piu elastica.
  • Se non trovate l’essenza o i semi di vaniglia usate una bustina di vanillina.

Pasta frolla

Ingredienti :

  • 300 gr. di farina per dolci
  • 150 gr. di burro
  • 120 gr. di zucchero normale o a velo
  • 2 uova
  • scorza di limone grattugiata
  • essenza o semi di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento:

Sul piano di lavoro pulitissimo distribuite a fontana la farina, lasciando un buco nel centro. Mettete nel centro il burro freddo a pezzettini e mischiarlo con la farina, lavorando velocemente con la punta delle dita, come per schioccare le dita.

OPPURE : unire farina e burro freddo e sale nel mixer fino ad ottenere un impasto granuloso.

Ridistribuite a fontana lasciando un buco nel centro. Rompete l’uovo nel centro e battetelo con lo zucchero, (la vaniglia) , la scorza di limone, un pizzico di sale.

Incorporate sempre velocemente alla farina fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Formate una palla.

Chiudete l’impasto nella pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare 30 minuti.

Preparate il piano stendendo un foglio di carta forno. Riprendete l’impasto e stendetelo sempre velocemente con il mattarello, dando la forma del vostro stampo o tirando una sfoglia se dovete fare dei biscotti. Lo spessore minimo è di mezzo centimetro.

Trasferite nello stampo con tutta la carta.

Se state preparando una crostata, farcite con marmellata o ricotta. Ricoprite con striscioline di pasta, chiudendo bene sui bordi. Se state preparando dei biscotti, tagliate le vostre sagome col tagliabiscotti e trasferite su una placca ricoperta di carta forno.

Infornate in forno statico, a metà altezza a 180° per 10/15 minuti al massimo. La pasta frolla deve essere ancora morbida perchè indurisce mentre si raffredda.

Sfornate e decorate con lo zucchero a velo.

Categorie:Ricette Tag: